Come collaborare

Volete pubblicare articoli, racconti, romanzi o poesie sulla nostra Webzine?
Siamo a vostra disposizione per leggere i vostri scritti, ma vi ricordiamo che il nostro sito è specializzato in magia, esoterismo, mistero, spiritualità e benessere naturale: non inviateci romanzi rosa o gialli, horror, erotismo, storie autobiografiche, epistolari, favole per bambini, testi di economia aziendale, saggi politici o manuali di biochimica, perché verrebbero comunque rifiutati e perderemmo tutti tempo inutilmente.

Le opere esaminate, se valutate positivamente a insindacabile giudizio della Redazione, potranno essere pubblicate nell’apposita sezione (rubrica fissa, articolo, narrativa, poesia). La Redazione si riserva il diritto di correggere gli errori presenti nei testi inviati, ma non se ne assume automaticamente l’obbligo: anzi, vi invitiamo a una attenta rilettura del vostro testo prima dell’invio, onde eliminarne i refusi (in particolare sviste, errori di digitazione, accenti tonici al posto di quelli gravi, spaziature sbagliate, ecc.).

Chi pubblica deve obbligatoriamente avere la propria SCHEDA BIOGRAFICA con qualche dato personale, l’indirizzo di E–mail e l’elenco delle proprie eventuali opere sul Web.
A ogni aggiornamento, le opere pubblicate nell’ultimo numero verranno automaticamente inserite nell’Archivio, tranne in caso di disposizione contraria da parte dell’Autore o della Redazione. Tutti i file pubblicati saranno conservati a termini di legge.

Nella Rivista verranno pubblicati i seguenti tipi di lavori:

*  Narrativa – Racconti singoli, raccolte di racconti (non più di due per ogni numero), romanzi (esclusivamente in formato .PDF).

*  Poesia – Poesie singole e sillogi (non più di cinque per ogni numero).

*  Saggistica – Articoli che potrebbero essere inseriti, per il loro taglio, in un giornale o in una rivista. Gli articoli oltre le cinque cartelle possono essere inviati anche in .PDF.

*  Rubriche fisse – Si accettano collaborazioni per sempre nuove rubriche fisse, che potrete proporre in qualsiasi momento. Argomenti e durata verranno decisi di volta in volta. Se la vostra rubrica verrà accettata, dovrà essere inviata completa (anche se pubblicata in più parti e tempi). Le rubriche interrotte senza spiegazione verranno eliminate completamente.

I vostri lavori devono essere inviati per posta elettronica (in formato .RTF, .DOC, .DOCX; .CWK o iPages per chi usa il Mac; romanzi o articoli lunghi in .PDF) alla coordinatrice del servizio di pubblicazione nello Spaziofatato, Carla Biffi, alla cui attenzione saranno sottoposti i testi e che provvederà a farli leggere. La risposta vi arriverà nel più breve tempo possibile. Nella lettera di accompagnamento dovrete indicare i vostri dati completi.
Attenzione: i testi da inviare non devono avere giustificazioni o stili particolari, ad esclusione di quelli già impaginati in .PDF. Le immagini vanno allegate in formato .jpg e non inserite nel testo.

N.B.: i vostri dati e i testi delle vostre opere, una volta presenti su Internet, potranno essere scaricati da ogni utente sul proprio computer e utilizzati o diffusi in qualunque modo. Lo Spaziofatato declina ogni responsabilità in caso di violazioni del diritto d’autore da parte di terze persone e nel caso di uso improprio dei dati e dei testi. Lo Spaziofatato fornisce uno spazio Web gratuito per consentire a ogni Autore di farsi conoscere e autopromuoversi, ma non è responsabile del contenuto dei testi e di eventuali plagi. I diritti d’autore restano di proprietà esclusiva di ogni Autore, a cui spetta anche il compito di far eventualmente valere i propri diritti in sede giudiziaria.