MAGIA DELLE PIETRE (DECIMA PARTE) di Sophie Duval

Conclusioni

Come abbiamo, visto le pietre sono un vero e proprio metodo di guarigione, ma non solo fisico; infatti esse bilanciano gli squilibri presenti in ognuno di noi a tutti i livelli: emozionale, mentale e spirituale. Non dimentichiamo che spesso tali squilibri sono in realtà, la causa di scompensi fisici e di malattie vere e proprie.
I cristalli sono vibrazioni, luce e colore; posizionati sul corpo inviano il loro meraviglioso chiarore e la loro energia e riflettono la loro luce sulla nostra aura.
Tanto maggiore sarà questa luce, tanto più potremo entrare in contatto con la nostra più intima essenza e guarire…
Tramite di essi ognuno di noi giunge a conoscere quelle parti di sé intime e profonde che, spesso fino quel momento, sono rimaste in silenzio..
Non dimentichiamo ciò che afferma la più grande esperta di cristalli, Katrina Raphaell, la signora dei cristalli e fondatrice della Cristal Accademy: I loro antichi poteri sono ora, dopo migliaia di anni, disponibili per l’evoluzione individuale e per lo sviluppo planetario”.

Quindi facciamo in modo di sfruttare la nostra intuizione per poter esplorare questo universo di luce.
A questo punto il mio consiglio personale è proprio questo: impariamo ad operare con le pietre, meditiamo e contempliamole, impariamo ad ascoltarle. Posizionandole sul corpo, sui chakra, potremo comprendere quanta luce, amore, benessere, armonia e gioia le pietre sapranno donarci.
Questo è l’augurio che rivolgo a tutti coloro che mi hanno seguito fino ad ora.
Buon lavoro!

 

Autore: Sophie Duval
Messo on line in data: Marzo 2018