LA MAGIA GIALLA (PARTE QUINTA) di Lianka

Il Sabba di Imbolc: Blocco, Legge dell’Abbondanza, Tempio

Il 2 Febbraio è Imbolc o Candelora, le giornate iniziano ad allungarsi, la luce ritorna e si festeggia la Dea Brigit o Brigantia, controparte celtica di Athena-Minerva, dea del triplice fuoco, patrona dei fabbri, dei poeti e dei guaritori.

Proprio come la Natura anche noi iniziamo poco a poco ad uscire dal letargo dell’inverno. La prima carta estratta, il Blocco, indica proprio il disgelo che giorno dopo giorno ci condurrà per mano fino a Primavera lasciandoci però confusi dal torpore del risveglio. Forse, l’inverno ha bloccato l’entusiasmo e la voglia di fare, ed in un primo momento possiamo sentirci scoraggiati e vuoti, ma l’inverno porta stasi e riposo per la Madre Terra e per tutti suoi figli, umani e animali e quello che sembra un blocco è solo la fase prima della rinascita.

 

 

Beiamoci della tenue luce del risveglio, senza essere impazienti di vedere i cambiamenti e i progetti realizzati dal giorno alla notte. Non lasciamo crescere in noi la confusione e l’ansia, perché se no non riusciremo a vedere la situazione con lucidità.

Apriamoci al flusso dell’abbondanza infinita e a impariamo a farne parte, se vogliamo veder manifestati nostri desideri sul piano materiale.
L’Universo, dice la Legge dell’Abbondanza, si basa su uno scambio dinamico: dare e ricevere rappresentano due aspetti delle medesima corrente di energia.

Diamo via vecchie abitudine di carenza e penuria in cambio di nuove, più ricche e propositive. Facciamo spazio al nuovo flusso di prosperità e opportunità che sta giungendo con i doni di questa Festività.

Apriamo le braccia per ricevere. Iniziando proprio dal primo dono che l’Universo ci fa… le chiavi del Tempio personale.

Nel periodo di questo Sabba, una sera che vi sentite, fate una piccola meditazione: immaginate di trovarvi nel vostro Tempio Personale, un luogo accogliente, dove vi sentire protetti e sereni, accendete una candela bianca (anche una tea light va bene) e dite: “Accendo questa fiamma per illuminare il mio cammino verso l’abbondanza“.

Respirate e riflettete sul concetto di Abbondanza e sul vostro rapporto con essa. Capite quali sono gli aspetti e le abitudini che dovete abbandonare e cosa invece desiderate attrarre nelle nostre vite.
Infine, quando vi sentite pronti aprite gli occhi e lasciate la candela bruciare.
Buon ritorno della Luce e felice Imbolc, Lianka

 

Autore: Lianka
Messo on line in data: Febbraio 2016
Immagine a cura dell’Autrice.