IL SENTIERO DELLE LACRIME DI GIOIA di Anonimo

Il Sentiero delle lacrime di gioia di ANONIMO
Edizioni Il Libraio delle Stelle, Velletri, 2008, 160 pagine, Euro 12,00
www.illibraiodellestelle.com

 

Il sentiero delle lacrime di gioia è una vera e propria guida introduttiva per chi si vuole accostare al mondo iniziatico. L’autrice (che si cela dietro uno pseudonimo e che scrive per noi col nome di Biachiara) descrive, passo per passo, il percorso che porta una persona, che si fa delle domande sulla vita e sul suo significato, verso una scelta spirituale.
E’ molto importante, se non addirittura essenziale, conoscere esattamente i presupposti per entrare a far parte di un gruppo spirituale e/o iniziatico: c’è infatti molta confusione tra coloro che “vorrebbero“, perché sentono

sempre più chiaramente, un’insoddisfazione crescente per la materialità, per il consumismo ossessivo e la richiesta incessante di comfort; questo stato di disagio esistenziale conduce spesso, infine, alla ricerca di una spiritualità ampia e universale, lontana da dogmatismi e separativismi, che dia risposte di senso alla vita

ma non sanno cosa fare, quale sentiero scegliere tra gli innumerevoli che vengono loro proposti: vie esoteriche, magiche, religiose, mistiche, sciamaniche, ecc.

L’autrice fa chiarezza in questo campo sterminato, in un linguaggio divulgativo, senza retorica e accessibile a tutti, analizzando cosa deve fare il candidato all’iniziazione, lo stile di vita da seguire, il lavoro da svolgere a livello personale e quello nei gruppi, il riconoscimento della divinità che è in noi, la conoscenza di se stessi, per diventare un “uomo nuovo” e acquisire la consapevolezza. Vedremo come cambia, man mano che si procede nel sentiero e si diventa “anime pronte” a evolvere, la percezione di concetti che crediamo assodati, come la libertà personale, l’amore, il rapporto di coppia, il tempo, il denaro, la società, la religione.
Un libro utile per tutti gli studiosi, indispensabile per chi, aspirante spirituale, comincia questa strada e vuole evitare errori che potrebbero poi venir pagati a caro prezzo (Recensione di Rudy Setti).

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?