GIUSEPPE ARCIMBOLDO di Michele Proclamato

Giuseppe Arcimboldo. La pittura alchemica dell’immortalità di MICHELE PROCLAMATO
Edizioni L’Età dell’Acquario, Torino, 2014, Collana Melchisedek, 192 pagine, ill. a colori, Euro 19,50
www.etadellacquario.it

Accade di rado che qualcuno sappia entrare nel mondo di un artista, respirarne l’atmosfera, coglierne riferimenti e collegamenti che si diramano nel tempo, e trasmettere quel nocciolo misterioso che trasforma le opere in capolavori che parlano dell’anima del mondo.
In questo suo nuovo libro Michele Proclamato vi riesce perfettamente, permettendoci di penetrare nell’universo di uno dei pittori più misteriosi e originali della storia, conosciuto da tutti per i volti alchimisticamente scomposti e ricomposti con frazioni costituite da frutti, fiori e animali.

L’autore procede con il metodo consolidato nel corso di decennali ricerche: un accumulo di indizi minuti connessi e illuminati da intuizioni profonde che vengono da quella che gli egizi chiamavano l’«intelligenza del Cuore».

Gli esiti sono sorprendenti: l’appartenenza di Arcimboldo alla Radix Davidis è documentata e spiegata con rigore e coerenza, così come il suo rapporto con quella Tradizione unica primordiale che riemergeva prepotente durante gli anni della sua vita.

Se i lettori si lasceranno guidare, capiranno a fondo il senso delle opere dell’artista e la ragione per la quale la loro vibrazione si mantiene inalterata da cinquecento anni (Scheda dell’editore).

 

Michele Proclamato ha incominciato a studiare i simboli e il loro linguaggio quasi per caso. Per recarsi al lavoro nella sua città, l’Aquila, passava davanti alla Basilica di Collemaggio, e ad un certo punto ha iniziato a sentire il richiamo del Rosone. Nei mesi successivi, allo stesso modo, ha iniziato a prendere coscienza del modo di decodificare gli indizi e le informazioni celati nella struttura del Rosone e della Basilica. Da quel momento e da quel luogo incomincia il suo percorso di studio sul simbolo, sui numeri, sui codici. I simboli gli parlano, e lui ascolta e indaga fino a comprendere.
La sua ricerca lo ha portato a scoprire come tutte le grandi civiltà del mondo antico condividessero il segreto dell’Ottava, una potente e misteriosa legge numerica, e come questa si ritrovi nelle opere di alcuni dei più grandi artisti e scienziati di tutti i tempi.
Ad oggi Michele Proclamato è autore di una decina di libri sul tema dell’Ottava applicata ai più svariati campi, dallo studio delle stelle a i cerchi nel grano o all’opera di Leonardo da Vinci, è spesso ospite di trasmissioni e tiene incontri e seminari in tutta Italia.
Tra i suoi libri ricordiamo L’ottava, la scienza degli dei, Il segreto delle tre ottave, Quando le stelle fanno l’amore, Oriente, Ergo sum, Lo scienziato del tempio, Il genio sonico, L’uomo di Dio.

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?