LA CHIROMANZIA di Nathaniel Altman

La chiromanzia di NATHANIEL ALTMAN
Edizioni Armenia, Milano, 2016, 287 pagine, Euro 18,00
www.armenia.it

La chiromanzia ha origini molto remote e pare proprio che fossero gli indiani i primi a praticarla. Fu coltivata anche da grandi filosofi come Aristotele e Platone, nonché dall’imperatore Augusto. Al giorno d’oggi è molto popolare, e per ragioni ben precise.
Vi è mai capitato di porvi delle domande sulle persone intorno a voi? Insomma, avete mai desiderato di conoscere meglio gli altri? Se volete una risposta affidabile, non vi resta che analizzare le linee e le forme della mano, dal momento che sono proprio le mani a riflettere la nostra personalità e il destino che ci riserva il futuro.

Sebbene sia ancora largamente considerata una forma zingaresca di predizione del futuro, l’analisi della mano sta gradualmente perdendo la sua vecchia immagine di attrazione da luna park. Vari scienziati presso alcuni importanti centri di ricerca, come il Galton Laboratory dell’University College di Londra e l’Emory University School of Medicine di Atlanta, hanno indagato il significato medico e psicologico delle linee della mano e dei disegni formati dalle creste dermiche – noti come dermatoglifi –, e un crescente numero di articoli sul significato medico e psicologico dell’analisi della mano è stato pubblicato in autorevoli riviste specializzate come l’American Journal of Cardiology, Nature e Gastroenterology.
Negli ultimi anni una schiera sempre più vasta di terapeuti ha iniziato a considerare la mano un importante strumento di autoconoscenza e ha scoperto che la sagoma della mano, i suoi contorni, le linee, le unghie e le forme disegnate dai solchi della pelle consentono di comprendere meglio i tratti caratteriali e i talenti innati dei pazienti (Scheda dell’editore).

Nathaniel Altman, laureatosi all’Università del Wisconsin nel 1971, si interessò per la prima volta di chirologia mentre studiava scienze politiche a Bogotà, Colombia, nel 1968.
Autore di venti pubblicazioni sulla salute, le relazioni e la natura, tra i suoi testi di chirologia figurano The Palmistry Workbook (1984, tradotto in otto lingue), Sexual Palmistry (1986, tradotto in sei lingue e pubblicato in Italia da Armenia, Milano, 1987 con il titolo La sessualità nelle linee della mano).
Nathaniel Altman ha viaggiato moltissimo e ha tenuto numerose conferenze nel Nord America, in Europa, America Latina, India e Australia, e nel corso degli anni ha partecipato ad oltre duecento programmi radiofonici e televisivi negli Stati Uniti, in Canada, Australia e Gran Bretagna. Parla correntemente lo spagnolo, il francese e il portoghese.

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?