IL SENTIERO VERSO SABUR di Antonio Sisana

Il sentiero verso Sabur di ANTONIO SISANA
Edizioni Pilgrim, 2011, Euro 13,00

In questo romanzo compare il pieno contatto con la Natura che dona al protagonista Julien la forza di vivere un’esistenza vera e piena.
E’ il dolore per la perdita dei genitori e della sorella che conduce il protagonista lontano dalla città, a isolarsi nella baita in mezzo al bosco. In questo luogo Julien vive mesi di angoscia e sofferenza atroce alla ricerca di se stesso e della propria fede. Nella Natura nel Bosco e nelle sue creature.dopo la disperazione egli ritrova se stesso e torna a vivere con più forza e fede di prima.

Alla vicenda di Julien si intreccia la storia di Ambra, depressa e triste; anche lei giunge nel Bosco e rimane affascinata dalla personalità del giovane e dalla sua sensibilità. E’ proprio Julien che le tende la mano, insegnandole come la Natura lo ha salvato ed ora può farlo con lei.

La natura ci è stata maestra. Lei è veramente corpo del Divino, come del resto anche noi lo siamo. Lei si muove e vive nella naturalezza, nella semplice volontà del Creatore. Stare in lei, vivere in lei, osservarla con occhi disincantati porta a riconnettersi a ciò che siamo, alla nostra vera natura.

 

Questo è ciò che insegna ad Ambra e la giovane donna inizia a rinascere con lui e insieme a lui. Poco alla volta anche lei comprende i grandi messaggi presenti nel bosco e tra i due giovani nasce l’Amore; quello vero, come afferma l’autore, che li fa sentire vivi e vitali.

E’ una storia delicata e dolce, fatta di momenti colmi di tenerezza, comprensione, saggezza e una grande Fede; perché in realtà il messaggio è proprio questo:

Le parole di questo romanzo hanno l’umile presunzione di risvegliare quella fiammella che sempre arde e mai si spegne nel cuore di ogni essere umano. Una luce che conduce nel sentiero verso se stessi, verso la riscoperta dei veri valori della vita, verso l’amore per la Natura, i suoi esseri e verso ciò che spesso chiamiamo Dio, ma che forse nemmeno sappiamo inventarcelo“.

Ciò che viene espresso in quest’opera è l’Amore nel senso pieno del termine e la capacità, se lo desideriamo, di comprendere chi siamo davvero e come fare per ritrovare la nostra vera essenza. Come è scritto nel romanzo:

Julien ed Ambra vivono nel mondo e nel cuore di ogni essere. In ogni dove esprimono ciò che sono, aiutano chiunque Dio ponga sul loro cammino, o meglio possiamo dire sul loro sentiero“.

Un racconto tenero, commovente e colmo di saggezza, che come tutti i buoni libri può insegnarci qualcosa di veramente grande (Recensione di Emanuela Cella Ferrari).

 

Antonio Sisana nasce a Bormio, in Alta Valtellina, nel 1971. Si dedica allo studio e la pratica delle Medicine alternative o naturali, conseguendo il “docteur en Naturopathie” presso l’Universitè Europeenne “Jean Monnet” a.i.s.l. di Bruxelles nel 2001. Ha pubblicato Pace al tramonto (2005); La forza dell’ideale (2006); L’alba dentro l’imbrunire (2007); Andar per boschi (2009). Il sentiero verso Sabur è il suo ultimo romanzo.
Per contattare l’Autore www.innatura.it

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?