IN QUESTO NUMERO (40, Marzo 2019)

La nostra Rivista on line

  • Articoli e Rubriche di Esoterismo, Magia, Stregoneria, Mistero, Divinazione.
  • Articoli e Rubriche di Benessere psicofisico, Medicina Naturale.
  • Articoli e Rubriche di Spiritualità.
  •  Interviste col mistero e Incontri con gli Autori e gli Editori.
  • Recensioni e segnalazioni di Libri.
  • Poesia e Narrativa.

In questo numero (1° Marzo 2019)

OMAGGIO ALLO SCRITTORE HANS CHRISTIAN ANDERSEN: LA FAVOLA DELLA PRINCIPESSA SUL PISELLO
Hans Christian Andersen (1805-1875) fu scrittore e poeta danese, noto soprattutto per le sue fiabe. Mentre i fratelli Grimm trassero le loro storie da quelle del folklore germanico, Andersen scrisse, come le ricordava, le fiabe che aveva ascoltato da bambino.
Tra le sue opere ricordiamo Il brutto anatroccolo, Il soldatino di stagno, La Sirenetta, La regina delle nevi, La piccola fiammiferaia, I vestiti nuovi dell’imperatore e La principessa sul pisello, che vi offriamo in lettura in questo numero, illustrata da Arthur Rackham…

MITOLOGIA GRECA: GLI UCCELLI DI ARISTOFANE di Gaetano Dini
Gli Uccelli è una commedia di Aristofane, messa in scena per la prima volta in Grecia
nel 414 a.C. La trama è la seguente. Due ateniesi, Pisetero ed Evelpide, disgustati dal comportamento dei loro concittadini (“Umano, troppo Umano” dirà tanti secoli dopo un Nietzsche), decidono di lasciare la loro città e la miserabile vita senza una vera spiritualità che loro offre, per cercare un’altra città dove potere realizzare compiutamente se stessi…

L’ULTIMO ALCHIMISTA ITALIANO di Roberto Volterri
Tutti i minerali, secondo la voce ermetica, gli hanno apportato l’omaggio del loro nome. Lo si chiama ancora Drago nero coperto di
squame, Serpente velenoso, Figlia di Saturno, la più amata dei suoi bambini. Questa sostanza primitiva ha visto la sua evoluzione interrotta dalla interposizione e dalla penetrazione di uno zolfo infetto e combustibile che ne appesantisce il puro mercurio, lo trattiene e lo coagula…

TREDICI TESORI: I GIOCHI DEI DRUIDI di Andrea Romanazzi
Questo viaggio tra le incisioni rupestri e i “giochi” di montagna parte da molto lontano, da quel mondo celtico da cui provengono
molte delle nostre tradizioni. Tra le tante storie di Britannia si parla spesso dei “Tredici Tesori”, un gruppo di oggetti magici menzionati nei manoscritti gallesi del XV e XVI secolo, come ad esempio nel ciclo  arturiano di Culhwch e Olwen o nel Tri Thlws ar Ddeg Ynys Prydain. Secondo la tradizione questi sarebbero la “Bianca Elsa”, la spada di Rhydderch Hael”…

I TAROCCHI MOTIVAZIONALI (PARTE TERZA) di Carlo De Rossi
La Papessa, seduta a meditare, rappresenta l’apprendimento e ci invita alla riflessione, a scendere in profondità. Il libro che ha con sé è il Libro della Conoscenza; il processo di svelamento è iniziato. A livello psicologico, è la carta analitica per eccellenza. Infatti: «Quando la mentalità logica dell’uomo non riesce ad individuare i fatti che restano occultati a livello inconscio, è l’anima che aiuta a precisarli e a riconoscerli. Ancor più importante è il ruolo che l’anima svolge sintonizzando la mente dell’uomo con i più vitali valori interiori, aprendo così la via verso le parti più recondite dell’inconscio» (C.G. Jung- L’uomo e i suoi simboli)…

GEOMETRIA OCCULTA: LA MERIDIANA GRANDE DI RENATO AUSENDA di Gaetano Barbella
Vi sono meravigliose opere d’arte che rischiano di finire nell’oblio se non fosse per l’occhio attento di qualcuno, un occhio speciale però, simile a quello del bambino autistico di nove anni del noto film Codice Mercury, un thriller del 1998. Chi ha visto questo film sa che egli, con una grande abilità per numeri e lettere, riesce a decifrare questo codice militare, posto in modo frammentato fra intere pagine di numeri di un giornaletto di cruciverba…

ANTROPOLOGIA DEL PENSIERO MAGICO (PARTE PRIMA) di Modrax
Presso le varie culture la magia è stata l’arte di ottenere qualche cosa attraverso i poteri della mente. Sebastiano Fusco (Le vie dell’occulto) esamina il diciottesimo Arcano Maggiore dei Tarocchi, la Luna. L’astro notturno è raffigurato con il volto di donna, alto nel cielo; piovono lacrime di argento dal suo volto su un sentiero che si snoda in lontananza da due torri; un cane e un lupo abbaiano alla sua luce, mentre un granchio scivola sulla riva di uno stagno tra il riflesso dei raggi argentei. L’insieme raffigura l’operazione magica…

SPIRITUALITA’ ORIENTALE: I SEGUACI DI BUDDHA di Gaetano Dini
Dopo l’illuminazione Buddha passò 49 giorni vicino l’albero della Bodhi meditando. Decise così di trasmettere il Dharma, la Conoscenza, la Legge, agli altri uomini per loro beneficio, divenendo così un Bodhisattva…

IL MISTERO DEL “SELVADEGO” di Andrea Romanazzi
Chi è costui? La sua figura è effettivamente diffusa in tutto l’arco alpino italiano dove assume differenti nomi. Nel Trentino è detto Om Pelos, in Valtellina Omo Salvadego, per diventare l’Ommo Sarvadzo in Val d’Aosta, l’Om Salvadegh in Val Pusteria, l’Urciat nel biellese e così via. E’ sempre descritto avente tratti umani ma ricoperto di un pelo ispido e irsuto, tranne le mani e il viso, particolare molto importante su cui ci soffermeremo…

CHE COSA E’ L’ERMETISMO di Gaetano Dini
Ermete Trismegisto (tre volte grandissimo) fu dai Greci ritenuto padre della parola, interprete e messaggero di Zeus, mediatore tra Dio e uomini. Fu assimilato a Thot, dio egizio delle lettere,
della misura, dei numeri. Il termine Ermetismo è derivato da Ermete ed è usato per indicare una corrente filosofico-religiosa di origine egizia. In essa si ritrovano i temi più importanti della magia e della astrologia orfico-pitagorica (metempsicosi), dell’aristotelismo (i quattro elementi) e le sette sfere planetarie di ispirazione caldea…

ESOTERISMO DELLA BIBBIA: IL MONDO DI GIACOBBE di Gaetano Dini
Giacobbe era figlio di Isacco e di Rebecca, nipote di Abramo. Esaù e Giacobbe erano gemelli. Esaù,nato prima, per la legge ebraica del tempo era il fratello maggiore. Giacobbe però alla nascita teneva afferrato con la mano il calcagno del fratello.
Segno premonitore, questo, perché da adulto Giacobbe per un piatto di lenticchie date al fratello affamato gli carpì la primogenitura. Ma Esaù e Giacobbe rappresentano una persona sola…

MESSAGGI DAGLI ANGELI (PARTE SETTIMA) di Satya
Se si vive la vita con consapevolezza cercando di scoprirne il significato, arriva sempre il momento in cui ci si chiede: “Chi sono io, perché sono qui, dove sto andando?” Gli Angeli hanno risposto così: Sei Figlia della Grande Luce: sentine la grandezza. Sei una Scintilla Divina: manifesta la tua Luce. Sei un’Anima Libera: lascia le tue ali libere. Sei Figlia del Cielo: porta i suoi doni sulla Terra. Sei Figlia della Terra: amala volgendo lo sguardo al Cielo. Sei una Bimba dell’Universo: vivi con semplicità, candore, purezza…”

LE CARTE DEI FIORI (PARTE QUARTA) di Aurora
Vediamo ora il quarto gruppo delle Carte dei Fiori…

L’ARCOBALENO DELL’ANIMA (PARTE QUARTA) di Sophie Duval
Vediamo ora quali effetti producono i colori. Infatti i colori producono in noi una reazione emotiva che può essere positiva o negativa; quindi pensiamo e agiamo di conseguenza. I colori caldi donano vitalità, stimolano all’azione, alla vivacità; viceversa quelli freddi inducono alla calma, al rilassamento e al distacco…

LA MEDITAZIONE E LA CONSAPEVOLEZZA (PARTE PRIMA) di Emanuela Cella Ferrari
La meditazione conduce l’essere umano a una maggiore consapevolezza interiore di se stesso e della propria esistenza.
Tramite essa raggiungiamo le regioni dello spirito: non cambiamo esteriormente, ma entra in atto una vera trasformazione interiore che coinvolge interamente la nostra vita…

LE RECENSIONI DI MARZO di Redazione