IN QUESTO NUMERO (43, DICEMBRE 2019)

La nostra Rivista on line

  • Articoli e Rubriche di Esoterismo, Magia, Stregoneria, Mistero, Divinazione.
  • Articoli e Rubriche di Benessere psicofisico, Medicina Naturale.
  • Articoli e Rubriche di Spiritualità.
  •  Interviste col mistero e Incontri con gli Autori e gli Editori.
  • Recensioni e segnalazioni di Libri.
  • Poesia e Narrativa.

In questo numero (15 Dicembre 2019)

SPECIALE NATALE
Il nostro Speciale dedicato al Natale: Natale nel mondo, Babbo Natale, la Befana, i Re Magi, il Presepe, l’Albero di Natale, il Capodanno, i riti di buon augurio, la cucina delle feste, i dolci tipici, le poesie, i canti natalizi, i mercatini…

RIFLESSIONI SULLE FIGURE DEI RE MAGI di Gaetano Dini
Nel Vangelo di Matteo i Re Magi, guidati dalla stella cometa, andarono ad adorare Gesù, re dei Giudei, nato a Betlemme. L’esegesi più recente fissa la nascita di Cristo al 6/7 a.C., più probabilmente il 7 a.C., l’anno 747 della fondazione di Roma. La cometa viene identificata con la cometa di Halley o altri meteoriti comparsi in quegli anni. I Magi vengono descritti genericamente come tre autorevoli sacerdoti provenienti dall’Oriente, esperti di astrologia e divinazione. Resero omaggio a Gesù offrendogli Oro, Incenso e Mirra. Oro perché Gesù è Re; Incensom il cui olio veniva usato nelle funzioni religiose, perché Gesù è Sacerdote e Profeta; Mirra, il cui olio era usato per l’unzione dei corpi e per le imbalsamazioni, perché Gesù è anche uomo mortale…

IL DILUVIO DI DEUCALIONE E PIRRA di Gaetano Dini
Esiodo racconta che il padre Zeus creò una terza generazione di uomini, la stirpe dell’Età del Bronzo, tremenda e potente, cui piacevano le opere di Ares.

Di bronzo erano le loro armi ed il bronzo era presente nelle loro case. Vinti dalle loro stesse opere questi uomini possenti discesero silenziosi nel regno di Ade. Riguardo la scomparsa dell’umanità del Bronzo Esiodo non parla di nessun diluvio mentre la mitologia greca descrive un diluvio cui scamparono solo Deucalione e Pirra…

LE CARTE DEI FIORI (PARTE SETTIMA) di Aurora
Vediamo ora l’ultimo gruppo delle Carte dei Fiori, che conclude l’elenco delle carte…

LA BIBBIA MITICA di Gaetano Dini
Nella seconda metà del 7° sec. a.C. re Giosia, discendente secondo la tradizione da re Davide, iniziò assieme ai propri rabbini un processo di purificazione religiosa del Regno
di Giuda che si concretizzò, nella distruzione dei templi rurali, diventando il Tempio di Gerusalemme il solo luogo di culto legittimo per il popolo di Israele. Nello stesso periodo il re, con i suoi rabbini, concepì l’idea di fare del regno di Giuda un grande stato pan-israelita, stabilendo che c’era precedentemente stata una formidabile monarchia in Israele, quella dei re Davide e Salomone.
La Bibbia narra che, dopo la morte di Salomone, le 10 tribù del nord si staccarono e decisero di fondare il proprio regno d’Israele nelle fertili vallate del nord, mentre il regno di Giuda sorse sulle inospitali alture meridionali.

I TAROCCHI MOTIVAZIONALI (PARTE SESTA) di Carlo De Rossi
Dopo essere partiti (Il Matto) verso la scoperta delle nostre potenzialità (Il Bagatto), con le figure genitoriali introiettate o idealizzate (Imperatore e Imperatrice), il nostro carico di valori e il desiderio di qualcuno che illumini il percorso (Papessa e Papa), eccoci arrivati ad una tappa importante: imparare a scegliere. L’esitazione di fronte al cammino da intraprendere, raffigurata nell’Arcano da un giovane tra due donne, rappresenta una prova morale, un passaggio iniziatico. Se la scelta accompagna da sempre l’essere umano ed è sinonimo di libertà, essa obbliga necessariamente al superamento di sé, all’elaborazione di un distacco, di una separazione. Decidere (dal latino de-cidere, tagliare via) è progredire, anche se con sofferenza. La carta ci chiede se facciamo quello che ci piace e se ciò che abbiamo scelto è in linea con i nostri desideri…

PECULIARITA’ DELLA CARTOMANZIA  di Angelo Amore
Quando si parla di cartomanzia, cartomanti e tarocchi, la nostra mente va subito a pensare alla lettura delle carte al telefono e ai consulti che spesso si vedono in tv e che possono essere considerati di dubbia veridicità. La verità è che dietro la cartomanzia e l’arte dei tarocchi c’è molto di più di una affascinante signora che indossa gli abiti tipici, piena di gioielli, che afferma di conoscere il tuo passato e il tuo futuro grazie alla lettura delle carte. La cartomanzia è una forma di divinazione più recente rispetto ad altre: infatti le prime testimonianze certe relative a essa risalgono al 1770…

SPIRITUALITA’ ORIENTALE: IL TAOISMO (PARTE PRIMA) di Gaetano Dini
Il Taoismo è un movimento religioso sviluppatosi in Cina agli inizi dell’era cristiana. Il Tao Té Ching, considerato erroneamente da alcuni il testo sacro del Taoismo, non era affatto conosciuto in quei tempi e comunque conteneva concetti che erano troppo esoterici per poter essere intesi dalle masse. Il Taoismo sarebbe stato fondato da Cheng Tao Ling con un proprio clero, una liturgia e delle conformità religiose ma senza possedere una propria filosofia…

CONSIDERAZIONI SULLA FAVOLA DI BIANCANEVE di Gaetano Dini
Biancaneve fugge dal castello della regina malvagia all’età di sette anni. Sette è il numero ritmico che muove il tempo ciclico.
Biancaneve giunge nella casetta dei nani nel bosco. I sette nani della favola, autosufficienti tra loro, sono gli Elfi buoni del folclore germanico che vivono invisibili a fianco delle popolazioni umane rurali. I nani sono minatori sui monti e con questo loro mestiere mistico e misterioso penetrano nei segreti occulti della metallurgia, arte alchemica che permette il ritorno per chi la esercita ai valori cosmogonici iniziali…

L’ARCOBALENO DELL’ANIMA (PARTE SETTIMA) di Sophie Duval
Vediamo ora di conoscere il significato e il simbolismo di ogni colore. Cominciamo con il colore rosso, la cui parola chiave è energia. Come sappiamo è il primo dei colori primari. Simboleggia la materialità, il corpo fisico, è l’inizio del percorso terreno dell’individuo. E’ l’emblema della sopravvivenza; possiede l’energia vitale e tutte le potenzialità terrene che si devono sviluppare. Il suo significato riguarda un grande dinamismo vitale, esuberanza, azione e attività pratiche e terrene. Rappresenta l’istinto e le passioni; comunica un grande coraggio… 

LA MEDITAZIONE E LA CONSAPEVOLEZZA (PARTE QUARTA) di Emanuela Cella Ferrari
Vediamo ora un altro tipo di meditazione, quella del cristallo personale. Questo metodo è quello che io pratico spesso; meditare con il proprio cristallo porta numerosi vantaggi. In primo luogo recatevi in un negozio di pietre e cristalli. Qui dovrete compiere il passo più importante: scegliere quello che sarà il “vostro” cristallo…

LE RECENSIONI DI DICEMBRE PER I VOSTRI REGALI di Redazione