IN QUESTO NUMERO (54, Dicembre 2022)

La nostra Rivista on line

  • Articoli e Rubriche di Esoterismo, Magia, Stregoneria, Mistero, Divinazione.
  • Articoli e Rubriche di Benessere psicofisico, Medicina Naturale.
  • Articoli e Rubriche di Spiritualità.
  •  Interviste col mistero e Incontri con gli Autori e gli Editori.
  • Recensioni e segnalazioni di Libri.
  • Poesia e Narrativa.

In questo numero (12 Dicembre 2022)

SPECIALE NATALE di AUTORI VARI
Non dimenticate di dare un’occhiata al nostro Speciale dedicato al Natale: tradizioni Natalizie, Babbo Natale, il Presepe, i Re Magi, il Capodanno, la Befana, i dolci in Italia e nel mondo, le canzoni natalizie, i riti di buon augurio…

ESOTERISMO DELLA BIBBIA: SALOMONE E LA REGINA DI SABA di Gaetano Dini
Secondo una tradizione biblica, dopo la morte di Sara Abramo sposò Keturà, sua seconda moglie o forse una concubina, di probabile origine non ebrea. Keturà generò ad Abramo sei figli tra cui Ioksan. Da Joksan nacquero Saba e Dedan. I nomi biblici di questi personaggi adombrano nomi di tribù di antiche popolazioni semite. Saba doveva essere nient’altro che una tribù semita che all’epoca viveva nei territori cananei o in quelli della penisola del Sinai (chiamiamo questa tribù per nostra comodità linguistica Sabatei, da non confondere col popolo dei Nabatei)…

LE CITTA’ DELLA STREGHE IN ITALIA (PARTE PRIMA) di Brida Wyrd
Le Streghe mi hanno sempre affascinata: mistiche, potenti, coraggiose, bellissime e anticonformiste creature in comunione con le forze terrene e universali. Che pratichino la stregoneria o meno, che vivano nel presente o le si ricerchi nel passato, che siano uomini oppure donne, credo che chiunque abbia un intuito sottile e una sensibilità particolare sia strega dentro. So tuttavia che, se su di me e su altri, queste figure esercitano un grande fascino, per la maggioranza delle persone rappresentano invece individui da temere, demonizzare, emarginare, perseguitare… in passato anche fino a infliggere indicibili torture e atroci condanne a morte…

GUARIRE CON I CRISTALLI (PARTE PRIMA) di Sophie Duval
Parlando di usare i cristalli come metodo di guarigione, non dobbiamo dimenticare un fattore importante: il collegamento tra corpo e mente. L’energia del cristalli entra in contatto con la nostra energia personale la ravviva e la amplifica. Entra in contatto con la nostra interiorità, eleva le nostre vibrazioni ed agisce sulla nostra mente. Modifica le nostre emozioni e sensazioni rendendole positive e solari; come conseguenza anche il nostro modo di agire cambia. Vi è un principio alla base della guarigione con i cristalli: eliminare ogni tensione, perché le tensioni interiori conducono a quelle fisiche e quindi portano al dolore fisico…

MITOLOGIA DEI ROMANI: HIRPI SORANI di Gaetano Dini
L’arcaico termine Hirpus significava Lupo nelle lingue umbro-sabelliche, vedi il nome Irpini che si diede l’antica popolazione campana. Gli Hirpi Sorani dovevano appartenere per tradizione a famiglie falisce e officiavano i loro riti sul Monte Soratte. Tra gli Hirpi Sorani c’erano questi due popoli: i Falisci, popolo affine a Sabini, Equi e Latini. La loro capitale era Faleri Veteres, oggi Civita Castellana in provincia di Viterbo. Nel loro territorio sorgeva il Monte Soratte, sacro al dio Sorano…

LA LEGGENDA DELL’ISOLA DI YS di Devon Scott
C’era una volta, tanto tempo fa, Gradlon il Grande, ricchissimo re del Kernev, la Cornovaglia francese, regione storica della Bretagna nella Francia nord-occidentale, l’attuale dipartimento del Finistère, la cui antica capitale è Quimper. Egli era sposato con la bellissima Malgven, secondo alcuni autori la “regina del Nord”, da lui incontrata mentre combatteva in Norvegia. A coronare il loro amore, la regina rimase incinta, ma mentre partoriva una bambina la donna morì…

I TAROCCHI MOTIVAZIONALI (QUATTORDICESIMA PARTE): IL DIAVOLO di Carlo De Rossi
Il quindicesimo Arcano induce un senso di disagio, associato al dolore e alla negatività, data la connotazione ‘maligna’ dei suoi tratti. Prescindendo dalle rappresentazione antiche e moderne, e considerandolo sia in senso strettamente religioso che in un simbolismo più laico, il Diavolo mantiene il suo ruolo di forza superiore che blocca e separa. E’ l’arcano della schiavitù, delle catene che vanno spezzate con con decisione e volontà. Rappresenta le nostre pulsioni più basse, immorali, le tendenze individualiste, le ombre che dominano azioni e pensieri. E’ una lama fortemente evolutiva…

L’IMPORTANZA DEL CONTATTO UMANO di Paola Mauchigna
Stiamo vivendo in un contesto storico atipico: la prorompente era social prima e le restrittive norme anti-Civid dopo, hanno drasticamente modificato, fin quasi ad annullarlo, il contatto sociale necessario per l’essere umano. Il Contatto, ovvero, ciò che ci fa sopravvivere e vivere appieno la nostra  vita. Studi medici hanno confermato che un abbraccio riduce lo stress, aumenta l’ormone della felicità, la serotonina, e fa bene alla pressione sanguigna. Nel corso degli anni, grazie alla mia professione, ho potuto sperimentare la veridicità di questi studi: sono una Massaggiatrice Olistica e il Contatto Umano attraverso la qualità del tocco è l’essenza del mio lavoro. Nel corso del tempo ho studiato molto per rendere il mio operato sempre più mirato al miglioramento della qualità di vita di chi si rivolge a me…

ESOTERISMO DELLA BIBBIA: CRONOLOGIA DELLA SACRA FAMIGLIA di Gaetano Dini
Questa cronologia è tratta dal Vangelo Apocrifo, Manoscritto arabo tradotto in latino. I Vangeli Apocrifi sono quelli esclusi dal canone della Bibbia cristiana. Per forza che i vari Concili Ecumenici lo hanno classificato come Apocrifo: se si segue la cronologia riportatavi per Giuseppe, Maria e Gesù, le età dei protagonisti sono completamente diverse da quelle desunte dai Vangeli. Questo racconto è stato fatto da Gesù ai suoi discepoli durante il suo ministero pubblico…

MESSAGGI DAGLI ANGELI (DICIANNOVESIMA PARTE) di Satya
La recita è un grandissimo mezzo per comprendere, scoprire, guarire, divenire e creare.
Quando si recita la parte di un particolare personaggio, si possono comprendere i sentimenti, le emozioni che egli può aver provato vivendo la sua storia. Esistono varie tecniche e meditazioni molto intense ed efficaci nelle quali si recitano le espressioni delle emozioni e dei sentimenti. Questa recita può far ricordare ciò che si è rimosso e che ancora necessita di trasformazione, scioglimento, guarigione e comprensione. Aiuta a esprimere quanto è stato soffocato per molti motivi. Porta a scoprire quello che non si è riconosciuto e compreso mentre si vivevano delle situazioni…

DANTE E IL SUO TEMPO: I CANTI XVI E XVII DELL’INFERNO di Gaetano Dini
In questi canti Virgilio e Dante chiamano a sé il mostro Gerione, che sale su come se nuotasse anche se il suo è un volo aereo, dall’ottavo al settimo cerchio (quello dei Sodomiti), dove si trovano i due poeti. Dante, su indicazione di Virgilio, si è sciolto la corda che aveva legata ai fianchi e l’ha data al poeta latino che, dopo averla raggomitolata, la getta nel baratro che separa il settimo dall’ottavo cerchio. Con l’uso di questa corda Dante aveva creduto, tempo addietro, di vincere con le sue sole forze la Lonza dalla pelle colorata, di vincere cioè l’animale simbolo di incontinenza per le passioni e di concupiscenza che è amore per il falso bene…

I TALISMANI DELLE FATE (PARTE PRIMA) di Aurora
Quella mattina d’estate presi una decisione: andare nella soffitta della casa dei miei nonni. 
Subito dopo colazione mi avviai lungo la scala che conduceva alla soffitta. Appena entrata vidi subito un grande baule in un angolo. Mi avvicinai e lo aprii incuriosita. Vi erano vecchi ricordi: fotografie, diari… poi vidi un cofanettto. Sul coperchio vi era una bellissima immagine: una fata che aveva in mano una carta con un simbolo disegnato…

MEDITAZIONE E CONSAPEVOLEZZA (PARTE QUATTORDICESIMA) di Emanuela Cella Ferrari
La meditazione che vi propongo è molto utile alla sera prima di addormentarsi: facilita il rilassamento, rendendoci calmi e tranquilli pronti per un sonno ristoratore. Qualche indicazione da seguire per un sonno di buona qualità: Vai a letto all’ora di sempre… Chiudi gli occhi e rilassati completamente…

LE RECENSIONI DI NATALE di Redazione