HEALING GARDEN di Cristina Pandolfo

Healing Garden. Il giardino che cura di CRISTINA PANDOLFO
Brigantia Editrice, Carini, 2014, 130 pagine, Collana “Gaia”, Euro 14,00
www.brigantiaeditrice.it

Il giardino è il regno della serenità e della contemplazione, assimilato al paradiso terrestre come utopico luogo in cui sensibilità e conoscenza convivono in perfetta sintesi armonica. La capacità del verde di curare le malattie dell’anima, attraverso le nostre percezioni sensoriali e come supporto alle terapie tradizionali, genera un’azione positiva che agisce sul corpo fisico e comporta un miglioramento dell’intera qualità della nostra vita (Cristina Pandolfo)…

L’Healing Garden è una teoria applicata (nata negli Stati Uniti, dove oggi è considerata pratica di uso comune) che coniuga il benessere psicofisico dell’uomo con una specifica progettazione del verde.
Questo libro, tra i primi in Italia a trattare l’argomento, è composto da due parti: la prima in cui si analizza il rapporto tra essere umano e ambiente, se ne illustrano i vari passaggi attraverso i secoli, e si fornisce una guida sui principi attivi di varie piante e preparati vegetali, utili a progettare il proprio giardino.
La seconda parte chiarisce e approfondisce l’argomento H.G., che parte dal presupposto che la mente sia indissolubilmente legata al corpo, tanto che per curare l’uno si rende necessario curare anche l’altra. Da tali presupposti nasce la visione del giardino olistico che tende a riprodurre un luogo di ricongiungimento con l’intero cosmo, e una delle sue varianti: il giardino selvatico. La creazione e progettazione di questi spazi si basa dunque su concetti di aromaterapia e cromoterapia, bioenergetica, discipline orientali quali il feng shui e la fitoterapia.

 

Cristina Pandolfo nasce in Sicilia nel 1986. Laureata cum laude in Architettura dei Giardini e Paesaggistica, prosegue il suo percorso di studi fino a conseguire il titolo magistrale in Salvaguardia del territorio, dell’ambiente e del paesaggio e dedicando il proprio percorso professionale alla progettazione di giardini terapeutici e spazi sacri attraverso le energie della terra, nonché a terapie della natura quali l’ortoterapia e l’ecoterapia. Segue una spiritualità prettamente ginocentrica e si interessa di sciamanesimo, ecospiritualità e percorsi di crescita femminile.

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?