A SUD DEI TAROCCHI di Katia Ricci e Rossana Tinelli

A Sud dei Tarocchi a cura di KATIA RICCI e ROSSANA TINELLI
Edizioni del Circolo La Scaletta, Matera, 2008, 64 pagine, Euro 10,00
www.lascalettamt.it


A Sud dei Tarocchi
è l’interessante catalogo d’arte della Mostra che si è tenuta a Matera, nel Circolo Culturale La Scaletta, curato da Katia Ricci e Rossana Tinelli.

Nella Mostra erano esposte le ventidue Lame degli Arcani Maggiori, reinterpretati da artisti di Puglia e Basilicata: Dario Carmentano, Pasquale Ciliento, Gerardo Fornataro, Massimo Lovisco, Antonio Masini, Giuseppe Miriello, Pino Oliva, Angelo Palumbo, Monica Palumbo, Ciriaca+erre , Luisella (Luce) Torreforte, Teri Volini, Michele Carmellino, Rosy Daniello, Teo De Palma, Severina Di Palma, Nando Granito, Nicola Liberatore, Salvatore Lo Vaglio, Nelly Mafia, Matteo Manduzio, Enzo Ruggiero.
Pur nella fedeltà del tema proposto (accettato con entusiasmo dai partecipanti) e nella scelta della carta da raffigurare, usando tecniche e linguaggi diversi, le artiste e gli artisti invitati esprimono in modo compiuto la loro personalità estetica, quasi che l’arcano riesca ad esaltare i caratteri propri di ognuno/a.

Nell’introduzione Katia Ricci spiega che l’idea che gli astri abbiano influenza sul destino degli esseri umani è antichissima, così come lo è il legame tra l’arte e l’osservazione delle stelle e dei pianeti, che abitano il cielo. Nessuno, neppure il Cristianesimo, nemico giurato di queste credenze, è mai riuscito ad estirpare la convinzione che dalla posizione di stelle e pianeti dipendano la nostra sorte e il nostro futuro. L’astrologia e la magia ispirarono, con la loro affascinante simbologia, artisti di tutti i tempi e paesi; ma fu proprio nei Tarocchi che si manifestò l’eccellenza dell’arte, a partire dal primo, meraviglioso e preziosissimo mazzo disegnato da Bonifacio Bembo per i Visconti di Milano. Albrecht Durer portò le immagini in Germania, riproducendole dal mazzo detto “del Mantegna”.

Da allora sono nati centinaia di mazzi di Tarocchi, interpretati da numerosi artisti secondo la loro cultura e sensibilità, fino a questi della Mostra di Matera, che possiamo ammirare sul catalogo con a fianco l’interpretazione esoterica a opera di Rosanna Tinelli.
Un excursus straordinario e coloratissimo dalla prima Lama, il Folle, all’ultima, il Mondo, viste con gli occhi di ventidue artisti, con un commento finale sorprendente che due astrologi, Franca Mazzei e Francesco Astore, ci regalano a motivazione della scelta della Lama da rappresentare che ogni artista ha fatto (Recensione di Andrea Belloni).

 

Katia Ricci si dedica da molti anni a diffondere la conoscenza dell’arte. Collabora con varie riviste ed è una delle fondatrici del Circolo Culturale La Merlettaia di Foggia.

Rossana Tinelli è laureata in giurisprudenza ed esperta in scienze esoteriche. Ha pubblicato diversi articoli sul tema e collabora con lo Spaziofatato. Ha tenuto corsi di scrittura creativa e sull’interpretazione dei Tarocchi. E’ autrice di quattro raccolte di poesie.
Da sola ha pubblicato Diario segreto di una cartomante.

 

Vuoi lasciare il tuo commento a questo libro?